reg liberatoria maintenance

reg

 

Programma MOVE 2.0

download 2
scarica documento

DGR n. 148 del 16/02/2016 Regione Veneto

Progetto n° 4825-2-148-2016 – Titolo MOVE 2.0 FOR MAINTENANCE

REGOLAMENTO di PARTECIPAZIONE

PREMESSA

Il programma “Move 2.0” summenzionato si configura come attività formativa prevista nella programmazione annuale dell’Istituto di provenienza dei partecipanti (Organismo di invio); come tale, rientra nelle coperture assicurative previste per i rischi di infortunio e di responsabilità civile estese ai viaggi e alle attività svolte all’estero.

Il progetto costituisce un ampliamento dell’offerta formativa dell’Istituto. La sottoscrizione incondizionata del regolamento costituisce esplicita accettazione della borsa di studio ed è indispensabile ai fini della partecipazione al programma “Move 2.0” cui si riferisce.

  1. In caso di recesso dal progetto che non sia dovuto a cause impreviste gravi e documentabili, il candidato dovrà risarcire la scuola di appartenenza delle spese eventualmente sostenute fino ad allora (biglietti di viaggio, assicurazioni, spese amministrative).

  2. Gli studenti partecipanti sono tenuti a mantenere durante il viaggio ed il soggiorno all’estero un comportamento corretto e rispettoso nei riguardi delle persone, delle cose e dell’immagine dell’Organismo ospitante e ad accettare le regole e le abitudini della famiglia ospitante, anche se diverse dalle proprie.

  3. I partecipanti sono altresì tenuti a segnalare tempestivamente gravi e motivate situazioni di criticità prioritariamente all’accompagnatore-tutor presente sul posto e al referente dell’Organismo ospitante, al fine di trovare una soluzione adeguata.

  4. La frequenza alle attività programmate è obbligatoria. É richiesta la massima puntualità ed il rispetto degli orari e dei regolamenti in essere nei luoghi dove si svolgono le attività. La mancata o incompleta partecipazione alle attività programmate può pregiudicare il rilascio della certificazione finale.

  5. I beneficiari si impegnano a perseguire al massimo il valore formativo dell’esperienza nel suo complesso.

  6. Agli studenti minorenni non è consentita l’uscita serale, dopo le ore 21, se non nell’ambito di attività organizzate dall’Organismo ospitante, dall’accompagnatore-tutor o dalla famiglia ospitante. Sono consentite anche le uscite assieme ai compagni maggiorenni, previa comunicazione alla famiglia ospitante, con l’autorizzazione dei responsabili del progetto in loco e nel rispetto degli orari prestabiliti.

  7. Anche gli studenti maggiorenni sono tenuti al rispetto degli orari concordati con il referente e con le famiglie ospitanti. Di norma durante la settimana il rientro deve avvenire entro le ore 23.

  8. Non sono ammessi pernottamenti fuori dall’abitazione assegnata.

  9. Nessuno può autonomamente assumere iniziative di cambio di abitazione senza autorizzazione del referente dell’Organismo ospitante e/o dell’accompagnatore.

  10. L’accompagnatore-tutor può, di fronte a fatti di particolare gravità, constatati personalmente, o su segnalazione dell’Organismo ospitante, anticipare in Italia il rientro dello studente interessato. L’accompagnatore o il referente dell’Organismo ospitante sono tenuti in tal caso a interpellare il Dirigente scolastico e a contattare i genitori del beneficiario interessato.

  11. Il Consiglio di classe, in sede di valutazione finale, terrà conto del comportamento assunto dallo studente responsabile di gravi inadempienze.

Luogo e data, ________________

Nome e cognome del partecipante (in stampatello) ______________________________

Firma del partecipante ______________________ e del genitore (per i minori) ___________________________

Autorizzo l’Istituto “Giorgi-Fermi” ad utilizzare immagini, video, registrazioni sonore, testi e documenti prodotti nell’ambito del presente Progetto, nei quali compaio o di cui sono autore. Sono a conoscenza che la presente autorizzazione è richiesta per esigenze didattiche, di documentazione e di disseminazione dei risultati del progetto, attività espressamente previste dal progetto. Ai sensi della vigente normativa sulla tutela della privacy, fatte salve le esigenze di documentazione sopraddette, mi riservo comunque la possibilità di chiedere il non utilizzo del materiale di cui sopra che mi riguarda, qualora contenesse elementi lesivi della mia dignità o fosse palesemente estraneo alle finalità del progetto.

Luogo e data, ________________ Firma del partecipante e del genitore (per i minori)

__________________ ______________________

Per il partecipante

Programma MOVE 2.0

DGR n. 148 del 16/02/2016 Regione Veneto

Progetto n° 4825-2-148-2016 – Titolo MOVE 2.0 FOR MAINTENANCE

REGOLAMENTO di PARTECIPAZIONE

PREMESSA

Il programma “Move 2.0” summenzionato si configura come attività formativa prevista nella programmazione annuale dell’Istituto di provenienza dei partecipanti (Organismo di invio); come tale, rientra nelle coperture assicurative previste per i rischi di infortunio e di responsabilità civile estese ai viaggi e alle attività svolte all’estero, compresi gli stage aziendali.

Il progetto costituisce un ampliamento dell’offerta formativa dell’Istituto. La sottoscrizione incondizionata del regolamento costituisce esplicita accettazione della borsa di studio ed è indispensabile ai fini della partecipazione al programma “Move 2.0” cui si riferisce.

  1. In caso di recesso dal progetto che non sia dovuto a cause impreviste gravi e documentabili, il candidato dovrà risarcire la scuola di appartenenza delle spese eventualmente sostenute fino ad allora (biglietti di viaggio, assicurazioni, spese amministrative).

  2. Gli studenti partecipanti sono tenuti a mantenere durante il viaggio ed il soggiorno all’estero un comportamento corretto e rispettoso nei riguardi delle persone, delle cose e dell’immagine dell’Organismo ospitante e ad accettare le regole e le abitudini della famiglia ospitante, anche se diverse dalle proprie.

  3. I partecipanti sono altresì tenuti a segnalare tempestivamente gravi e motivate situazioni di criticità prioritariamente all’accompagnatore-tutor presente sul posto e al referente dell’Organismo ospitante, al fine di trovare una soluzione adeguata.

  4. La frequenza alle attività programmate è obbligatoria. É richiesta la massima puntualità ed il rispetto degli orari e dei regolamenti in essere nei luoghi dove si svolgono le attività. La mancata o incompleta partecipazione alle attività programmate può pregiudicare il rilascio della certificazione finale.

  5. I beneficiari si impegnano a perseguire al massimo il valore formativo dell’esperienza nel suo complesso.

  6. Agli studenti minorenni non è consentita l’uscita serale, dopo le ore 21, se non nell’ambito di attività organizzate dall’Organismo ospitante, dall’accompagnatore-tutor o dalla famiglia ospitante. Sono consentite anche le uscite assieme ai compagni maggiorenni, previa comunicazione alla famiglia ospitante, con l’autorizzazione dei responsabili del progetto in loco e nel rispetto degli orari prestabiliti.

  7. Anche gli studenti maggiorenni sono tenuti al rispetto degli orari concordati con il referente e con le famiglie ospitanti. Di norma durante la settimana il rientro deve avvenire entro le ore 23.

  8. Non sono ammessi pernottamenti fuori dall’abitazione assegnata.

  9. Nessuno può autonomamente assumere iniziative di cambio di abitazione senza autorizzazione del referente dell’Organismo ospitante e/o dell’accompagnatore.

  10. L’accompagnatore-tutor può, di fronte a fatti di particolare gravità, constatati personalmente, o su segnalazione dell’Organismo ospitante, anticipare in Italia il rientro dello studente interessato. L’accompagnatore o il referente dell’Organismo ospitante sono tenuti in tal caso a interpellare il Dirigente scolastico e a contattare i genitori del beneficiario interessato.

  11. Il Consiglio di classe, in sede di valutazione finale, terrà conto del comportamento assunto dallo studente responsabile di gravi inadempienze.

Luogo e data, ________________

Nome e cognome del partecipante (in stampatello) ______________________________

Firma del partecipante ______________________ e del genitore (per i minori)___________________________

Autorizzo l’Istituto “Giorgi-Fermi” ad utilizzare immagini, video, registrazioni sonore, testi e documenti prodotti nell’ambito del presente Progetto, nei quali compaio o di cui sono autore. Sono a conoscenza che la presente autorizzazione è richiesta per esigenze didattiche, di documentazione e di disseminazione dei risultati del progetto, attività espressamente previste dal progetto. Ai sensi della vigente normativa sulla tutela della privacy, fatte salve le esigenze di documentazione sopraddette, mi riservo comunque la possibilità di chiedere il non utilizzo del materiale di cui sopra che mi riguarda, qualora contenesse elementi lesivi della mia dignità o fosse palesemente estraneo alle finalità del progetto.

Luogo e data, ________________ Firma del partecipante e del genitore (per i minori)

__________________ _____________________

LIBERATORIA

Il sottoscritto __________________________________________________________

 

Genitore di __________________________________________________________

Autorizza il/la proprio/a figlio/a minore a partecipare al viaggio a LIVERPOOL (Inghilterra) nell’ ambito del Progetto “Move 2.0” che si svolgerà nel periodo
dal 07/08/2016 al 20/08/2016

È consapevole che:

  • il/la proprio/a figlio/a (di seguito denominato “partecipante”) dovrà effettuare autonomamente degli spostamenti a piedi o con l’uso di mezzi pubblici per recarsi dall’abitazione alla scuola di lingue;

  • ci saranno tempi e luoghi in cui l’accompagnatore e/o il referente dell’Organismo ospitante non potranno esercitare una sorveglianza diretta sul partecipante;

  • l’esperienza “Move 2.0” si configura anche come un momento di crescita dell’autonomia personale del partecipante, che potrebbe trovarsi in situazioni di disagio personale o ambientale e alle quali dovrà far fronte anche con spirito di adattamento e contando sulle proprie risorse personali;

  • l’Organismo ospitante ed i tutor scolastici eserciteranno il monitoraggio degli orari di rientro serale, previsti dal Regolamento disciplinare che il partecipante ha sottoscritto, ma è il partecipante stesso che è tenuto a rispettare le regole sotto la propria personale responsabilità.

Pertanto il sottoscritto libera l’Istituto scolastico di provenienza, l’accompagnatore, l’Organismo ospitante, da ogni responsabilità derivante da eventi fortuiti o conseguenti a iniziative autonome, azioni o comportamenti del proprio figlio, che dovessero accadere durante il viaggio ed il soggiorno all’estero.

Luogo e data ________________

Firma di un genitore / tutore

(Il genitore di un maggiorenne firma per presa d’atto)

reg

Precedente reg liberatoria chemistry Successivo domanda partecipazione